Log in
Giovedì, 07 Giugno 2012 08:54

Secondo Forum Castelli Romani ad Albano

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Secondo Forum Castelli Romani Si svolgerà ad Albano, dall’ 8 al 10 giugno prossimi, il secondo Forum per i Castelli Romani. Il programma, gli obiettivi e le iniziative che si svolgeranno nell’ex chiesa della Madonna delle Grazie e a Piazza Pia. Tre giorni di incontri, presentazioni, condivisioni di idee e progetti per la tutela della valorizzazione del territorio. Un’importante occasione per “fare rete”, un’occasione di confronto tra associazioni, imprese, realtà del territorio e semplici cittadini che vogliono dare un contributo concreto per costruire un presente e soprattutto un futuro diverso per i Castelli Romani.

È l’obiettivo del Forum per i Castelli Romani, che si svolgerà ad Albano dall’8 al 10 giugno prossimi nell’ex Chiesa della Madonna delle Grazie, in via Murialdo, e a piazza Pia.

Il Forum come un grande “contenitore”, dunque, aperto a tutti quelli che sono disposti ad impegnarsi per migliorare la qualità della vita in un’area abitata da quasi 300mila persone distribuite in 18 Comuni. Un’area dove i problemi vissuti quotidianamente dai residenti sono molteplici e collegati da un comune denominatore: quello del consumo spesso dissennato del territorio. Un territorio al quale molti si rapportano in termini di sfruttamento indiscriminato, invece di considerarlo come un patrimonio prezioso da tutelare per le generazioni future. In tempi di crescente consapevolezza e di nuove energie attivate proprio dalla crisi economica e sociale che stiamo vivendo, nel nostro territorio non mancano iniziative e persone di buona volontà disposte a rimboccarsi le maniche. Quello che fatica ad emergere è la capacità di “fare rete”, di far conoscere, circolare e convergere le risorse, di valorizzarle ed esprimerle pienamente. Di qui l’idea di creare delle occasioni virtuali e reali di incontro, interscambio, collaborazione, occasioni delle quali l’appuntamento di giugno rappresenta soltanto l’appuntamento di maggiore visibilità, il momento corale di verifica e confronto del percorso fin qui compiuto e di elaborazione delle future azioni. Non bastano certo tre giorni l’anno, per quanto intensi, per decidere del futuro del nostro territorio.

Ad organizzare la manifestazione è Salviamo I Castelli Romani (Scr), associazione apartitica e senza fini di lucro, che si propone quindi di promuovere la valorizzazione e la tutela del territorio dei Castelli Romani, inteso come patrimonio di tutti e bene comune, attraverso la realizzazione di una Rete – il FORUM PER I CASTELLI ROMANI, appunto – che, dal basso, in un contesto libero da appartenenze, barriere ideologiche e personalismi abbia l’obiettivo primario di coinvolgere cittadini e forze sociali, attivare comunicazioni e partecipazione democratica, diffondere e condividere conoscenze ed esperienze, attivare reti di interconnessione tra attività economiche, culturali e sociali del territorio.
Un’avventura iniziata nel giugno 2011 con l’organizzazione del primo FORUM PER I CASTELLI ROMANI presso il Palazzo Chigi di Ariccia, a cui hanno partecipato 500 persone, oltre ad associazioni, artisti, esponenti del mondo accademico, delle istituzioni e del mondo imprenditoriale. Da questi incontri hanno preso forma e sono partiti alcuni progetti, altri si stanno definendo in questi mesi. Si è quindi deciso che il Forum diventasse un appuntamento annuale, da svolgersi di volta in volta in un diverso Comune della zona interessata, in modo da diffondere questa esperienza sul territorio e allargare la rete di contatti tra cittadini, associazioni, istituzioni e imprese locali.

Il programma dei lavori che si svolgeranno nell’ex chiesa della Madonna delle Grazie e a piazza Pia prevede nove tavoli di lavoro che rappresenteranno un’occasione di “full immersion” nelle tematiche proposte, con l’obiettivo di dare vita a progetti condivisi e concreti. A questo si aggiungeranno due convegni (uno sul net-attivismo e sulle trasformazioni sociali ed economiche in corso, l’altro sui modelli alternativi di economia e consumo), stand di aziende ed associazioni che condividono gli obiettivi del Forum, oltre ad iniziative culturali, artistiche e musicali che animeranno la piazza da venerdì 8 a domenica 10 giugno.

SIETE TUTTI INVITATI A DARE IL VOSTRO CONTRIBUTO
A QUESTA ENTUSIASMANTE AVVENTURA CHE PUNTA
A MIGLIORARE LA QUALITA’ DELLA VITA
DI CHI ABITA E LAVORA AI CASTELLI ROMANI.
ABBIAMO BISOGNO DELL’ESPERIENZA E DELLE RISORSE DI TUTTI,
NESSUNO ESCLUSO!.

- Paolo Ercolani -

Letto 1160 volte Ultima modifica il Mercoledì, 10 Ottobre 2012 15:31

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.