Log in
Venerdì, 16 Settembre 2011 13:36

Ottimo successo per la IV edizione di Castelli in Africa

Scritto da  Francesca Ragno
Vota questo articolo
(0 Voti)

Si è conclusa con un successo di pubblico la quarta edizione del Festival "Castelli in Africa", che ormai dal 2008 porta un pezzo d'Africa nel cuore dei Castelli Romani a Lanuvio nella suggestiva location di Villa Sforza Cesarini. Dal 9 all'11 settembre si sono alternati sul palcoscenico lanuvino gruppi musicali che hanno spaziato i più vari generi musicali abbracciando tutto il panorama geografico del Mediterraneo: passando al raggae dei giovanissimi Easy Roots alla musica tradizionale greca degli Evi' Evan, al coloratissimo folk rock dell'Italia meridionale dei Villa Zuk per arrivare all'Africa nera dei Gabin Dabiré Trio e l'internazionalità degli Yampapaya Tribe e i Wamde.

Più di cinquemila visitatori hanno raggiunto Lanuvio da tutte le parti d'italia per ascoltare musica di qualità e gustare i piatti tipici africani uniti al buon vino dei Colli Lanuvini. Nonostante le difficoltà organizzative ed economiche, visto che la crisi colpisce anche la cultura e la musica, la quarta edizione di "Castelli in Africa" ha registrato un altissimo numero di presenza di pubblico e un buon riscontro di critica.

Castelli in Africa 2011 - Il commento degli organizzatori

"Siamo estremamente soddisfatti del successo di questa quarta edizione del Festival Castelli in Africa - dichiarano gli organizzatori della Kermesse della Comunità giovanile Zampanò - non ci aspettavamo un così alto numero di spettatori, tanto che abbiamo fatto veramente il tutto esaurito in modo particolare nella serata di sabato. La qualità musicale dei gruppi che si sono avvicendati sul nostro palcoscenico ha rispettato tutte le aspettative della vigilia".

Letto 854 volte Ultima modifica il Lunedì, 10 Novembre 2014 11:43

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.