Log in
Venerdì, 15 Ottobre 2010 11:38

Ottobrata pe' Le Prata a Montecompatri

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il Comune di Montecompatri è uno dei comuni dei Castelli Romani che pur nelle sue piccoli dimensioni si divide in borghi e uno di questi è il borgo de Le Prata. La storia del borgo vuole che Il "rozzo Palazzone" (Palazzo del Tinello) arrestò in un primo momento lo sviluppo a valle del paese, come previsto da Scipione Borghese. In seguito, però, sfociò su i suoi lati formando due vie d'accesso: Via Carlo Felici e Via Mario Intreccialagli...

La piazza di questa estensione di Montecompatri è chiamata "Le Prata" che veniva utilizzata in passato per i pascoli del bestiame,  e che oggi è chiamata Piazza Marco Mastrofini.

Il Borgo Le Prata è il più importante centro del paese da cui si può osservare l'imponenza del Duomo che sovrasta l'abitato. Il suo Patrono è l'Angelo Minatore che sovrasta la fontana, simbolo degli sforzi compiuti per portare l'acqua di Carpinello al paese. L'emblema del Borgo è uno scudo sannitico, con Angelo d'oro su campo scaccato bianco e verde.

Proprio il Borgo Le Prata promuove per sabato 16 ottobre l’evento enogastronomico "Ottobrata pe' Le Prata".  Con questo evento ci si potrà immergere nei sapori d'autunno con  degustazioni di pasta e fagioli, bruschette e castagne, frittelle e nutella, vin brulé e dolci vari. Dalle ore 16.00, inoltre, giochi popolari per bambini. L’appuntamento per tutti i visitatori e gli abitanti di Montecompatri è fissato in Viale Busnago.

Letto 1112 volte Ultima modifica il Mercoledì, 12 Novembre 2014 11:19

Ultimi da Redazione GuidaCastelliRomani.it

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.