Log in
Martedì, 10 Aprile 2012 14:44

Nasce il Parco Archeologico del Tuscolo

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Quattro comuni, Monte Porzio Catone, Frascati, Grottaferrata e Montecompatri, e la comunità montana dei Castelli Romani insieme per dare il via all'iter burocratico la gestione unitaria del Tuscolo, con la creazione del Parco Archeologico, dove la vigilanza, viabilità, tutela e sviluppo sono i punti principali di incontro tra le istituzioni coinvolte. L'intento è quello di trovare un indirizzo condiviso tra le parti al fine di tutelare e valorizzare il patrimonio del Tuscolo, per cui sono già stati notevoli gli investimenti negli ultimi anni. L'idea è quella di dar vita a un Parco Archeologico nell'area per poter ottenere finanziamenti nazionali ed europei oltre a poter gestire in maniera certamente più autonoma tutte le attività relative all'area di pregio archeologico e naturalistico...

Parco archeologico del Tuscolo- Sviluppo culturale ed economico

"Il Tuscolo - ha dichiarato il Presidente della Comunità Montana De Righi - è un luogo dove la fruizione deve rimanere libera, ma nello stesso tempo è un luogo che va protetto perché rappresenta un patrimonio unico del nostro territorio dal punto di vista paesaggistico e culturale. E' importante dunque dare ai cittadini e ai visitatori l'opportunità di godere al meglio delle ricchezze del nostro paesaggio e della nostra storia, gestendo in maniera efficace tutti servizi necessari affinché Tuscolo possa garantire un'offerta turistica completa".

Il Tuscolo, nelle intenzioni dei comuni interessati dal progetto, dovrà diventare un volano di sviluppo culturale ed economico per l'intera area dei Castelli Romani anche attraverso l'ausilio di una gestione pubblico-privato dei servizi di accoglienza dei numerosi visitatori dell'area archeologica.

Letto 1083 volte Ultima modifica il Mercoledì, 12 Novembre 2014 11:35
Altro in questa categoria: Visioni Notturne »

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.