Log in
Venerdì, 22 Gennaio 2010 11:30

Rocca di Papa, il San Valentino si festeggia con "La polenta degli innanorati".

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Domenica 14 Febbraio, nel centro storico di Rocca di Papa, si potrà degustare un piatto tipico, tradizionale ed amato da tutti: la polenta. La particolare degustazione permetterà di trascorrere il giorno di San Valentino all'insegna dei sapori e della tradizione, elementi fondamentali che hanno da sempre caratterizzato positivamente tutti i paesi dei Castelli Romani...
...La polenta sarà condita con salcicce, spuntature di maiale funghi e formaggio, ingredienti semplici ma tra i più amati da tutti e sarà servita nelle famose "Sciuffelle" (scifi di legno) che si potranno conservare come ricordo di questo giorno.I preparativi inizieranno dalla mattina negli stand, allestiti adeguatamente sul corso e nei vicoli del centro storico di Rocca di Papa, ma anche nei ristoranti e nelle fraschette locali. La cottura e la preparazione saranno effettuate con metodi antichi e tradizionali del posto, ossia la cottura avverrà nei “Callàru” (Paioli di rame) per circa 45 minuti. Durante la cottura la polenta viene continuamente mescolata con un altro strumento tradizionale che è il “Revotatore” squasciapallotti, ossia il bastone di legno di orniello, che ha la particolarità di essere particolarmente dritto e di terminare con un incrocio di quattro rami, caratteristiche che gli permettono di sciogliere i grumi di farina.

La giornata di San Valentino non sarà  dedicata  esclusivamente alla degustazione della polenta, si concluderà infatti con "IL BACIO PIU LUNGO". La curiosa iniziativa prevede un bacio di massa dove le prime 5 coppie classificate si aggiudicheranno un pranzo o una cena offerti dal noto ristorante rocchiggiano "Polentone".
Oltre alla polenta, che sarà l'elemento caratteristico di questa giornata, si potrà passeggiare tra mercatini di artigianato e usufruire di  una visita guidata alle chiese e i monumenti del centro storico di Rocca di Papa. Sarà inoltre aperto al pubblico il museo di Geofisica, che conserva attrezzature di diverso genere, dove si potranno scoprire tutti i movimenti e le trasformazioni della terra, lo studio dei vulcani e dei terremoti. L' argomento dovrebbe interessare in molti, esperti e non, alla luce degli avvenimenti spiacevoli che si sono sviluppati negli ultimi anni.
L'evento sarà ripreso dalle telecamere di RAI 1 con Fusio Busignani l'inviato della trasmissione "Festa italiana".

Il comune di Rocca di Papa metterà a disposizione il BUS navetta da Piazza della Repubblica a Piazza di Vittorio (e viceversa), inoltre saranno aperte tutte le attività commerciali, gli alberghi, ristoranti e bed&breakfast, per dare agli ospiti la migliore accoglienza ad un paese ricco di storia e tradizione.
 
Il programma della festa sarà il seguente:

Domenica 14 febbraio 2010
-Ore 09.00, inizio dei preparativi per la cottura della Polenta.
-Ore 10.00, Si celebrerà nella parrocchia S. Maria Assunta in cielo la S. messa in onore di S. Valentino "protettore degli innamorati"
-Ore 12.15, benedizione della polenta.
-Ore 12.30, distribuzione della polenta.
-Ore 14.00, intrattenimenti musicali.
-Ore 14.30, sfilata in maschera con tutti i ragazzi degli istituti scolastici di Rocca di papa per il 2°carnevale ne "La Contea", a seguire spettacoli del teatro di marionette, Clown e Mangiafuoco.
-Ore 19.30, "IL BACIO PIU LUNGO" , le iscrizioni si potranno effettuare il giorno stesso fino alle ore 19.00.

Per maggiori informazioni riguardanti l'evento è possibile contattare l'ufficio turismo di Rocca di Papa al numero 06/94286172/41/62
 
Letto 1430 volte Ultima modifica il Giovedì, 13 Novembre 2014 15:53

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.