Log in
Lunedì, 09 Luglio 2012 21:30

A Genzano arriva Marco Travaglio con il suo irriverente spettacolo “Anestesia Totale”

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Come è cambiata l’Italia dopo l’uscita di scena di Berlusconi? Come hanno influito 17 anni pressoché ininterrotti di governo? Come è stata forgiato il nostro Paese da un punto di vista mediatico e sociale? La risposta è semplice: il paese si trova in “Anestesia Totale” e a descrivercelo con una sottile ironia tagliente è il giornalista torinese Marco Travaglio che approda nella città dei Fiori a Genzano, nel cuore dei Castelli Romani, con il suo tour teatrale. Accompagnato dall’attrice Isabella Ferrari, Travaglio fa tappa al Palacesaroni il prossimo 27 luglio per la sua unica data nel Lazio per la sua tournée 2012.

Marco Travaglio - Anestesia Totale

Lo spettacolo “Anestesia Totale” conta ben 70 repliche  e oltre 1000 spettatori ogni serata ed è pronto a offrire agli spettatori di Roma e Provincia uno spaccato dell’Italia ormai priva dell'ingombrante presenza del Cavaliere.

Marco Travaglio sul palcoscenico propone cinque “lezioni” sulla disinformazione, per aprire gli occhi e  iniettare un antivirus contro lo stato di anestesia in cui giornalisti e pubblico sono intrappolati a loro insaputa, tra manipolazione delle informazioni, favoritismi, dissimulazione di vero giornalismo dove non mancano le frecciatine al sobrio Professor Mario Monti, attuale Presidente del Consiglio.

Dopo oltre 70 repliche, con una media di 1.000 spettatori a data, registrati nella prima parte della tounée “Anestesia totale” fotografa il vizio degli italiani,compiacenti con i potenti, cercando di scuoterli dal loro torpore, urla al Paese che non è più possibile essere complici e abituati allo scempio e che ora più che mai è necessario prendere coscienza e cambiare. Prodotto da Promo Music di Marcello Corvino, la data di Genzano è organizzata dalla Me Comunicazione con il patrocinio del Comune di Genzano,  la prevendita è affidata alla Drin service di Genzano.

Da segnalare che la produzione dello spettacolo metterà a disposizione di disoccupati con famiglia venti biglietti gratuiti nelle prime file solitamente riservati alle autorità.

Per informazioni e comunicazioni:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Letto 1124 volte Ultima modifica il Lunedì, 10 Novembre 2014 11:00

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.