Log in
Martedì, 11 Gennaio 2011 10:16

“Il Cinema dal profumo di donna”: sei film al teatro di Rocca di Papa

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Comincerà giovedì 13 gennaio alle ore 21 la rassegna cinematografica “Il cinema dal Profumo di donna” al Teatro civico di Rocca di Papa. Il progetto, nato in seguito alla proposta di una concittadina del Vivaro, Claudia Mirandola, e accolta con disponibilità da parte dell’Amministrazione comunale, darà voce, attraverso sei film di registe donne, alla creatività femminile dietro la macchina da presa. La rassegna è dedicata a Sally Menke, montatrice statunitense di tutte le pellicole di Quentin Tarantino, nominata all'Oscar per il miglior montaggio nel 1994 per il lavoro svolto su “Pulp Fiction” e nel 2010 per “Bastardi senza gloria”.

«Ho voluto tramite questa rassegna esplorare il cinema femminile a 360 gradi – spiega Claudia - a partire dal ruolo operativo del montaggio, passando dalla regia per arrivare poi al ruolo delle attrici». Una sagoma nera a forma di donna riproporrà tutte le sere i ringraziamenti al mondo femminile in stile Almodovar: “A Bette Davis, Gena Rowlands, Romy Schneider … a tutte le attrici che hanno fatto le attrici, a tutte le donne che recitano, a tutti gli uomini che recitano e si trasformano in donne, a tutte le persone che vogliono essere madri, a mia madre”.

“Il Cinema dal profumo di donna”: sei film al teatro di Rocca di Papa - rassegna d'autore

Il primo film della rassegna sarà “Point Break” di Kathryn Bigelow, seguiranno per i giovedì successivi “Lezioni di piano” di Jane Campion, “Maria Antonietta” di Sofia Coppola, “Persepolis” di Marjane Satrapi, “Tano da morire” di Roberta Torre e per finire “Mars, dove nascono i sogni” di A. Melikian. Film selezionati per tutti i gusti che vanno dall’action-movie, all’animazione, dal film storico al musical, e che saranno opportunamente introdotti per fornire agli spettatori chiavi di lettura e spunti interessanti. «L’assessorato alle politiche culturali e tutta l’amministrazione ha accolto con piacere il progetto inviatoci dalla giovane Claudia – ha dichiarato il primo cittadino - perché siamo consapevoli che deve partire dai giovani quel giusto input per iniziative e intrattenimenti di cui proprio i giovani hanno bisogno».

 

Letto 1036 volte Ultima modifica il Giovedì, 13 Novembre 2014 15:38

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.